Contratto preliminare dal notaio per immobili in costruzione   22/02/2019  

Contratto preliminare dal notaio per immobili in costruzione

Con il Dlgs 14/2019 si introducono nuove regole per la compravendita di immobili in costruzione cioe’ di immobili per la cui costruzione sia stato richiesto il permesso e che siano ancora da edificare oppure la cui costruzione non risulti ancora ultimata, cioè in uno stadio tale da non consentire il rilascio del certificato di abitabilità. Le nuove norme entrano in vigore dal 19 marzo 2019.
In particolare da tale data , il contratto preliminare ( o qualsivoglia altro contratto ) avente ad oggetto un immobile da costruire devono essere stipulati per atto pubblico o per scrittura privata autenticata ( cioe’attraverso l’intervento di un notaio ) .
Le conseguenze del mancato rispetto della normativa in oggetto portano alla nullità del contratto medesimo .
Ricordiamo, infine, che le norme previste dal decreto legislativo 122/2005 in materia di rilascio della fidejussione da parte del costruttore per “ edifici da costruire “ restano pienamente vigenti.

Condividi su:    
« Indietro