Come Diventare Agente Immobiliare: la Guida   08/02/2021  

Come Diventare Agente Immobiliare: la Guida

Dai requisiti all’esame, tutto quel che c’è da sapere su come si diventa agente immobiliare

Quello immobiliare è un settore dinamico e con enormi potenzialità: nonostante la battuta d’arresto attesa per via dell’epidemia da Covid-19, quello delle compravendite di immobili si dimostra infatti un mercato ancora vivace e capace di adeguarsi alle circostanze. 

Se molto spesso ci si è chiesti come aprire la propria agenzia immobiliare, quanto guadagna un agente immobiliare o quali sono le ultime tendenze del web in ambito real estate, è vero che alla questione di come si diventa agente immobiliare sembra essere riservato un minor interesse.

Diventare agente immobiliare non è però così immediato come si potrebbe pensare: vi sono dei requisiti anagrafici e morali, e bisogna seguire un corso per l’ottenimento di un patentino. La questione è stata nel corso degli anni oggetto di svariate modifiche in campo normativo, che hanno condotto alla serie di norme che attualmente regola l’accesso alla professione di agente immobiliare. 

Vediamo dunque come si diventa agente immobiliare: dai requisiti morali richiesti per l’accesso all’esame in Camera di Commercio per l’ottenimento del patentino, tutto quel che bisogna sapere prima di lanciarsi in una carriera nel real estate.

Diventare agente immobiliare: i requisiti

Per diventare un bravo agente immobiliare ci vogliono propensione al rapporto con la clientela, abilità di vendita e passione per il mercato immobiliare. Quella dell’agente immobiliare è una professione che richiede infatti una buona dose di costanza, oltre che capacità di giudizio: è sempre più evidente che si tratta di un mercato le cui dinamiche possono contrarsi e diversificarsi anche sostanzialmente in poco tempo. 

Oltre a quanto detto sopra, un agente immobiliare è anche soggetto a determinati requisiti che ne determinano, a norma di legge, l’eleggibilità all’esame camerale. 

Iniziamo col dire che chiunque può aprire un’agenzia immobiliare, in qualità di libero imprenditore. Altrettanto vero è che un’agenzia immobiliare deve disporre di un agente immobiliare titolato, che sia esso il titolare dell’azienda o un dipendente. Diventare agente immobiliare è infatti tutt’altra cosa dall’operare liberamente nel mercato immobiliare, alla stregua di un procacciatore d’affari o di un piccolo imprenditore. 

Il ruolo dell’agente immobiliare è iscritto presso tutte le Camere di Commercio italiane nel novero dei cosiddetti agenti di affari in mediazione. Tale categoria professionale è stata istituita con la legge 57/2001, che è la stessa che definisce i requisiti necessari per l’accesso ai corsi di formazione e dunque alla professione di agente di mediazione immobiliare.

I requisiti essenziali per diventare agente immobiliare sono:

  • Avere residenza in Italia, nello specifico nella Provincia della Camera di Commercio cui si richiede l’iscrizione;
  • Disporre dei diritti civili;
  • Aver conseguito il diploma di scuola secondaria superiore;

A tali requisiti generali, cui va aggiunto il superamento dell’esame camerale di cui si parla più avanti, si aggiungono quelli morali, ovverosia:

  • Non essere stato interdetto o condannato per reati contro la Pubblica Amministrazione, o per altri reati penali;
  • Non essere sottoposto a normativa antimafia;
  • Non avere precedenti penali nel casellario giudiziale.

L’introduzione di tali requisiti ha goduto del plauso delle associazioni operanti nel settore immobiliare, purtroppo soggetto alla presenza di mediatori immobiliari abusivi e di procacciatori d’affari che operano tranquillamente sul mercato spacciandosi per agenti immobiliari. 

Oggi la legge prevede sanzioni fino a 50.000 euro, e che vanno dai sei mesi ai tre anni, per chi opera nel settore senza titolo abilitante.

Il corso di formazione e l’esame per diventare agente immobiliare

Per acquisire il titolo professionale, dunque, è necessario seguire un corso per agente immobiliare riconosciuto dalla propria Regione e superare, in seguito, un esame presso la Camera di Commercio.

Esistono diversi corsi di formazione utili all’iscrizione all’esame, organizzati da svariati enti di formazione ed associazioni. I costi vanno dalle poche centinaia di euro in su, mentre la durata di un corso può andare dalle 80 alle 200 ore circa. 

Ad oggi molto diffusi sono anche i corsi online, la cui frequenza è accessibile a costi spesso più contenuti rispetto a quelli tradizionali.

Ma cosa c’è da sapere per diventare un buon agente immobiliare? Oltre ad una spiccata propensione per i rapporti interpersonali e ad una buona abilità di vendita, un agente immobiliare deve avere delle nozioni fondamentali nei seguenti campi:

  • Diritto civile, tributario ed urbanistico;
  • Finanziamenti, mutui e pratica fiscale;
  • Marketing.

Ovviamente si parla qui soltanto degli ambiti che costituiscono materia d’esame per l’ottenimento del patentino. È chiaro che un buon agente immobiliare non può far a meno, oggi, di nozioni aggiuntive di web marketing e social media strategy, come non può essere all’oscuro delle più recenti acquisizioni in materia di home staging e virtual tour.

A regolare le modalità degli esami per l’accesso all’iscrizione al ramo di mediazione d’affari immobiliari - uno dei quattro possibili profili di un agente di affari in mediazione - è il DM 300 del 1990. 

Fino al 2001 si poteva accedere al titolo di agente di mediazione immobiliare anche senza esame, laddove in possesso di diploma di ragioneria o laurea in materie economico-giuridiche. Ad oggi l’esame per diventare agente immobiliare è obbligatorio, si svolge presso la Camera di Commercio ed è costituito di due prove scritte ed una orale. 

L’iscrizione all’esame da agente immobiliare ha un costo di circa 90 euro e le Camere di Commercio delle singole Province ne organizzano diversi ogni anno, motivo per cui non ci vorrà troppo tempo per abilitarsi alla professione di agente immobiliare, una volta intrapresa questa strada. 

Dopo aver superato l’esame si può richiedere l’iscrizione nei registri delle Camere di Commercio, con il patentino di agente di mediazione di affari nel ramo immobiliare. 

Condividi su:    
« Indietro


REALGEST

Realgest© è un prodotto di Altravia Servizi srl. Dal 2001 la società si è specializzata in servizi per le Agenzie Immobiliari, i Franchising , i Grandi Gruppi e gli Editori nel settore immobiliare.

Ci trovi anche su: